Tornei

Micol Bonetti, palleggiatrice e capitano dell’Under 16 Femminile di San Michelese Anderlini di Alessandro Sassi, ci racconta questo periodo di pausa dallo sport.

Come sta andando il nuovo equilibrio casa-studio-sport? Nonostante siamo fermi con l’attività sportiva da circa tre mesi, riesco comunque sia a seguire lo studio che a mantenermi in allenamento. In questo periodo cerco di mantenermi in allenamento, palleggiando con la palla in giardino e facendo camminate lungo una carreggiata vicino casa.

Cosa state facendo come squadra per mantenervi unite e darvi sostegno? Per mantenerci unite come squadra in questo periodo a volte ci sentiamo con whatsapp e per di più all’inizio della quarantena abbiamo fatto un video in cui giochiamo con la palla, ognuna a casa propria.

Secondo te come andrà la prossima stagione sportiva, cosa ti aspetti o cosa ti auguri? Onestamente, anche se so che non potrà essere così, spero che sia come tutti gli altri anni, ovvero con gli allenamenti durante la settimana e le partite nei weekend a porte aperte.

Facciamo un giorno: poi vorrei… che tornasse tutto come prima: quando arrivo in palestra vorrei poter abbracciare le mie amiche e vorrei poter scherzare con loro senza stare a distanza o senza aver le protezioni.

Infine, cosa ti ha insegnato questo periodo di isolamento? Questo periodo mi ha insegnato ad apprezzare ciò che mi circonda e ad essere forte anche nei momenti più bui.